Akali

Salute:550 Rigen. Salute:3.5 Mana:200 Rigen. Mana:50 Attacco fisico:62.4 Veloc. d'attacco:0.625 Armatura:23 Resist Magica:32.1 Gittata:125 Veloc. di movimento:345
Abilità

Passiva: Marchio dell'assassino
Infliggere danni magici a un campione crea un anello di energia intorno a lui. Uscire dall'anello potenzia l'auto-attacco successivo di Akali, conferendogli gittata e danni bonus.

Q: Attacco a cinque punte
Akali lancia cinque kunai, rallentando e infliggendo danni in base al suo attacco fisico bonus e al suo potere magico. Quando viene lanciato quasi a energia piena, Attacco a cinque punte cura Akali.

W: Velo di penombra
Akali lascia una copertura di fumo. Dentro il Velo Akali ottiene Invisibilità, non può essere bersaglio di attacchi e abilità nemici e guadagna velocità di movimento. Attaccare o usare abilità svela brevemente la sua presenza.

E: Capriola shuriken
Fa una capriola all'indietro e lancia uno shuriken in avanti, infliggendo danni fisici. Il primo nemico o nuvola di fumo colpiti vengono marchiati. Rilancia per scattare verso il bersaglio marchiato, infliggendo gli stessi danni.

R: Esecuzione perfetta
Akali balza in una direzione, stordendo e danneggiando i nemici che colpisce. Rilancio: Akali scatta in una direzione, giustiziando tutti i nemici che colpisce.

Consigli da alleato

  • Akali è molto brava a uccidere i campioni più deboli. Lascia che la tua squadra ingaggi e colpisci i campioni alle spalle.

  • Velo di penombra offre la sicurezza anche nelle situazioni più pericolose. Sfrutta il tempo per risparmiare energia e colpire rapidamente in seguito.

Consigli da avversario

  • Akali può comunque essere colpita dalle abilità ad area, mentre è oscurata dentro Velo di penombra. Farlo rivela momentaneamente la sua posizione.

  • Attacco a cinque punte di Akali è potente se usato al massimo della gittata e dell'energia. Attaccala quando ha poca energia per ottimizzare le possibilità di vincere scambi.

  • Torna alla tua base se hai poca salute e Akali ha la suprema disponibile.

Storia

Dopo aver abbandonato l'Ordine Kinkou e il suo titolo di pugno dell'ombra, ora Akali combatte da sola, pronta ad essere l'arma letale di cui la gente ha bisogno. Non ha dimenticato nulla di quanto appreso dal suo maestro Shen, ma ha giurato di difendere Ionia dai suoi nemici... eliminandoli uno alla volta. Akali colpisce in silenzio, ma il suo messaggio è forte e chiaro: temi l'assassina senza maestro.