Diana

Salute:594 Rigen. Salute:7.5 Mana:372 Rigen. Mana:8 Attacco fisico:53.04 Veloc. d'attacco:0.625 Armatura:31 Resist Magica:32.1 Gittata:150 Veloc. di movimento:345
Abilità

Passiva: Lama lunargento
Ogni terzo colpo ripristina mana e infligge danni magici aggiuntivi ai nemici nelle vicinanze. Ogni abilità lanciata conferisce velocità d'attacco per i prossimi 3 attacchi.

Q: Falce crescente
Diana brandisce la sua lama per scatenare un impulso di energia lunare, che infligge danni ad arco prima di esplodere. Coinvolge i nemici afflitti dal debuff di Luce lunare, rivelandoli se non sono invisibili.

W: Cascata cerulea
Diana crea tre sfere orbitanti che esplodono al contatto con i nemici, infliggendo danni ad area. Ottiene anche uno scudo che assorbe momentaneamente i danni. Lo scudo diventa più forte se la terza sfera esplode.

E: Attrazione lunare
Diana attira e rallenta i nemici nelle vicinanze. Conferisce passivamente a Diana velocità d'attacco dopo i lanci di abilità.

R: Scatto lunare
Diana scatta da un nemico e infligge danni magici. Scatto lunare non ha ricarica, se usato per raggiungere un bersaglio affetto da Luce lunare.

Consigli da alleato

  • Utilizzare in battaglia Falce crescente è molto importante, ma non avere paura di non andare a segno. Il tempo di ricarica è corto e il costo in mana è basso.

  • Valuta quando lanciare Scatto lunare senza Luce lunare e quando invece aspettare per colpire con un'altra Falce crescente.

  • Usa Attrazione lunare e Scatto lunare per stare sui bersagli e attiva Lama di lunargento per infliggere danni extra.

Consigli da avversario

  • Schiva Falce crescente, oppure muoviti in una zona sicura se sei affetto da Luce lunare.

  • Le sfere di Cascata cerulea durano solo alcuni secondi. Evita Diana e ingaggiala solo dopo che il suo scudo si è dissipato.

  • Diana può adottare un gioco molto aggressivo, se usa Scatto lunare senza Luce lunare, ma la puoi punire rallentandola o stordendola quando non ha più modo di tornare in posizione.

Storia

Con la sua lama crescente, Diana combatte in nome dei Lunari, una dottrina che si è quasi completamente estinta nelle terre del Monte Targon. Indossando una luminosa armatura che ricorda i colori della neve di notte, è l'incarnazione del potere della luna. Pervasa dall'essenza di un'Incarnazione che proviene da oltre la vetta del Targon, Diana non è più del tutto umana e lotta per capire il suo potere e il suo compito nel mondo.