Elise

Salute:534 Rigen. Salute:5.5 Mana:324 Rigen. Mana:6 Attacco fisico:55 Veloc. d'attacco:0.625 Armatura:27 Resist Magica:30 Gittata:550 Veloc. di movimento:330
Abilità

Passiva: Regina dei ragni
Forma umana: quando Elise colpisce un nemico con le sue abilità, ottiene una larva di ragno.

Forma aracnide: gli attacchi base infliggono danni magici bonus e ripristinano salute a Elise.

Q: Neurotossina/morso velenoso
Forma umana: infligge danni in base a quanto è alta la salute del nemico.

Forma aracnide: balza sul nemico e infligge danni in base a quanto è bassa la salute del nemico.

W: Larva instabile/furia chitinosa
Forma umana: rilascia un ragno velenoso che esplode nei pressi di un nemico.

Forma aracnide: Elise e le sue larve guadagnano velocità d'attacco.

E: Bozzolo/calata
Forma umana: stordisce la prima unità colpita e la rivela se non è invisibile.

Forma aracnide: Elise e le sue larve di ragno si librano in aria e poi si calano sul bersaglio nemico.

R: Forma aracnide
Si trasforma in un minaccioso ragno, perdendo gittata ma ottenendo velocità di movimento, nuove abilità e uno sciame di ragni che attacca i suoi nemici.

Consigli da alleato

  • La forma aracnide è più efficace nel finire i nemici con salute bassa, mentre la neurotossina della forma umana causa più danni ai nemici in salute.

  • In forma aracnide, le larve di ragno attaccheranno i bersagli su cui Elise ha inflitto il morso velenoso.

  • La forma aracnide di Elise e le sue abilità in forma aracnide non consumano mana e possono essere utili quando stai cercando di conservare mana.

Consigli da avversario

  • La forma aracnide di Elise è più pericolosa quando la tua salute è bassa, mentre la sua forma umana è più potente quando la saluta è alta.

  • Calata muoverà Elise solo verticalmente, a meno che possa discendere su un nemico.

  • Calata ha un tempo di ricarica lungo ed Elise è vulnerabile dopo che l'ha usata.

Storia

Elise è una letale predatrice che vive in un palazzo sbarrato e senza luce, nel profondo della città più vecchia di Noxus. Un tempo era una mortale a capo di una potente casata, ma il morso di un malvagio semidio la trasformò in qualcosa di bello, immortale e inumano: una creatura aracnide, che attira le ignare prede nella sua ragnatela. Per mantenere la sua eterna giovinezza, Elise preferisce nutrirsi degli innocenti e di chi non ha fede. Solo in pochi sanno resistere alla sua seduzione.