Leona

Salute:576.16 Rigen. Salute:8.5 Mana:302.2 Rigen. Mana:6 Attacco fisico:60.04 Veloc. d'attacco:0.625 Armatura:47 Resist Magica:32.1 Gittata:125 Veloc. di movimento:335
Abilità

Passiva: Luce del sole
Le abilità che infliggono danni applicano Luce del sole sui nemici per 1,5 secondi. Quando un campione alleato infligge dei danni a tali bersagli, consuma la carica di Luce del sole infliggendo danni magici aggiuntivi.

Q: Scudo dell'alba
Leona usa il suo scudo per compiere il prossimo attacco base, infliggendo danni magici bonus e stordendo il bersaglio.

W: Eclissi
Leona alza lo scudo per guadagnare armatura e resistenza magica. Al termine della durata, se ci sono dei nemici nelle vicinanze, Leona gli infligge danni magici e prolunga l'effetto.

E: Lama dello zenith
Leona proietta un'immagine solare della sua spada, che infligge danni magici a tutti i nemici in una linea. Quando l'immagine svanisce, l'ultimo campione nemico colpito viene brevemente immobilizzato e Leona gli si lancia addosso.

R: Fiamma solare
Leona invoca un raggio di luce solare, che infligge danni ai nemici nell'area. I nemici nel centro dell'area sono storditi, mentre i nemici nell'area esterna sono rallentati. In seguito, la spada di Leona si carica con il potere del sole e infligge danni magici bonus per alcuni attacchi.

Consigli da alleato

  • Parti in carica e marchia i tuoi nemici con Luce del sole prima che i tuoi alleati infliggano danni.

  • Scudo dell'alba e Lama dello zenith sono una combo aggressiva molto potente.

  • Puoi assorbire un'enorme quantità di danni con Eclissi, ma devi stare vicino ai tuoi nemici per ottenere il bonus durata.

Consigli da avversario

  • Quando Leona attiva Eclissi hai tre secondi di tempo per allontanarti prima che infligga i danni.

  • Solo i nemici al centro della Fiamma solare sono storditi; se sei abbastanza veloce puoi evitarlo.

Storia

Leona è una guerriera sacra dei Solari che usa la sua Lama dello zenith e lo Scudo dell'alba per proteggere il Monte Targon. La sua carnagione brilla di luce stellare e i suoi occhi ardono del potere dell'incarnazione celeste che la pervade. Con indosso un'armatura dorata e sulle spalle il peso di antiche conoscenze, Leona è fonte di luce per alcuni e portatrice di morte per altri.