Tahm Kench

Salute:610 Rigen. Salute:6.5 Mana:325 Rigen. Mana:8 Attacco fisico:56 Veloc. d'attacco:0.625 Armatura:47 Resist Magica:32.1 Gittata:175 Veloc. di movimento:335
Abilità

Passiva: Gusto acquisito
Tahm Kench mette il peso del suo immenso corpo nei suoi attacchi e nelle abilità, ottenendo danni aggiuntivi in base alla sua salute totale. Danneggiando i campioni nemici, Tahm Kench accumula su di loro cariche di Gusto acquisito. A tre cariche, può usare Divorare su un campione nemico.

Q: Lingua a frusta
Tahm Kench lancia la sua lingua, danneggiando e rallentando la prima unità colpita. Questa abilità ottiene uno stordimento dopo tre cariche di Gusto acquisito.

W: Divorare
Tahm Kench divora un bersaglio, infliggendo una percentuale della salute massima in danni magici. Può sputare i minion inghiottiti e i mostri con un colpo mirato che infligge danni magici in un'area all'impatto.

E: Pelle coriacea
Tahm Kench trasforma i danni in ingresso in salute grigia. Man mano che la salute grigia decade, Tahm Kench viene curato in base ad essa. Quando l'abilità viene attivata, la salute grigia diventa uno scudo.

R: Viaggio nell'abisso
Tahm Kench si teletrasporta in un altro punto della mappa. Volendo può portare con sé un campione alleato.

Consigli da alleato

  • La tua funzione più importante è tenere al sicuro i tuoi alleati meno resistenti. Fai caso alla gittata e alla ricarica di Divorare e posizionati di conseguenza!

  • Valuta bene quando usare l'attiva di Pelle coriacea. A volte usare lo scudo per evitare danni è una buona idea, altre è più vantaggioso sfruttare la guarigione.

Consigli da avversario

  • Se Tahm Kench usa lo scudo di Pelle coriacea, ricorda che ha rinunciato a una buona dose di guarigione e non accumulerà altra salute grigia fino alla fine della ricarica. Sfrutta la situazione a tuo vantaggio!

  • Se Tahm Kench aggredisce sputando minion, attacca cercando uno scambio subito dopo lo sputo. Divorare sarà in ricarica e potrai effettuare uno scambio favorevole, visto che non potrà mangiarti.

Storia

Noto nella storia con molti nomi, il demone Tahm Kench percorre le acque di Runeterra placando il suo insaziabile appetito con la miseria altrui. Nonostante possa apparire stranamente fiero e affascinante, erra per il reame fisico come un vagabondo alla ricerca di una ignara preda. La sua lingua saettante può stordire a distanza anche un guerriero corazzato, e finire nel suo ventre è come precipitare in un abisso dal quale ci sono poche speranze di fuggire.